Sede OO.PP. – Storia

Sede OO.PP. – Anno 1938

La struttura venne inaugurata il 29 settembre 1938 e ancor oggi, dopo numerosi interventi di ampliamento susseguitisi nel tempo e dopo l’importante ristrutturazione voluta dall’Arciprete mons. Livio Destro (scomparso nel 2017 ), si è conclusa il 27 maggio 2011 con l’inaugurazione alla presenza del Vescovo di Padova, oggi emerito, mons. Antonio Mattiazzo.

La Sede delle Opere Parrocchiali è tornata a svolgere un importante funzione all’interno della parrocchia e della comunità thienese.

Il recupero dell’edificio, un tipico esempio di architettura razionalista dei primi anni trenta del novecento, è stato pensato per la comunità con uno spirito di accessibilità e di utilizzo totale, uno spazio “PER TUTTI”: per i bambini come luogo accogliente e di supporto alla Scuole dell’Infanzia; per gli adolescenti come spazio per il catechismo; per i giovani come uno spazio dove ritrovarsi, fare gruppo e crescere assieme; per gli studenti come uno spazio per ricerche ed incontri tematici; per gli adulti come spazio che accoglie le associazioni, il volontariato, i dibattiti e le conferenze; per le famiglie, per gli anziani come uno spazio dove possano essere organizzati incontri formativi e momenti di svago per questa grande “ricchezza” sociale e per la comunità intera come un luogo di incontro e di crescita cristiana per il bene comune.

Punto di forza di questa struttura parrocchiale è la nuova AULA MAGNA, una sala polivalente con una capienza di 350 posti, uno spazio duttile, adatto a molte possibilità: rappresentazioni teatrali, intrattenimenti musicali dal vivo, incontri formativi e culturali, conferenze e convegni, proiezioni multimediali, momenti conviviali della comunità parrocchiali. Il salone è dotato di impianto audio e luci comandati dalla sala regia, è presente un palcoscenico a scomparsa (dimensioni mt. 10 x 5) che può essere regolato in altezza a seconda delle necessità; l’acustica della sala risulta essere particolarmente adatta per concerti di musica da camera.

A supporto di questo salone, sobrio e funzionale, nell’edificio è presente uno spazio BAR con annesso portico, uno spazio di “ristoro estivo” con tavoli e sedie, che consente di collegare anche l’Aula Magna con tutta l’area esterna.

Al primo piano la struttura dispone di altre due importanti sale per incontri: la Sala mons. Livio Destro ( ex-sala del Buon Pastore ) e la Sala Multimediale ( intitolata a Fabrizio Panozzo ), oltre ad altre aule per l’attività di catechismo della parrocchia; la Sala mons. Livio Destro ha una capienza di 40-50 posti con tavoli mobili, ideale per riunioni ed incontri di formazione; la Sala Multimediale ha una capienza di 90 posti ed è dotata di impianto audio-video per riunioni ed incontri con ausili multimediali; sempre al primo piano è presente la cappella, uno spazio sobrio caratterizzato dalla parete di fondo curva (come un’abside) sulla quale è stato appositamente posizionato un quadro, rappresentante l’Annunciazione, sagomato in andamento con la muratura.

👇Sfoglia la galleria👇